Junk Portraits by Zac FreemanJunk Portraits by Zac Freeman

Since 1999, Zac began collecting junk found around often in the trash, then glued to a wooden substrate to form an image an image – in the case, portraits. His artworks are made by assembling on a large-scale (the pieces average about 28 “by 35”) and when viewed up close looks like a series of small objects stuck meaningless, but when seen from far away are impressive portraits.

A partire dal 1999, Zac ha iniziato la sua raccolta di oggetti trovati in giro spesso nella spazzatura, che poi incollati a un substrato di legno formano un’immagine – in questi caso dei ritratti. I suoi lavori di assemblaggio sono realizzati su larga scala (la media pezzetti di circa 28 “da 35”) e se visti da vicino sembrano una serie di piccoli oggetti incollati senza senso, ma se visto da lontano sono degli impressionanti ritratti.

> zacfreemanart.com



> zacfreemanart.com


TEST